Continuità

Il bambino è accolto e accompagnato durante tutto il percorso scolastico, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado.

 

Il bambino che passa da un ambiente educativo o da un ciclo scolastico ad un altro è sempre la stessa persona: l’esperienza e la storia che ha vissuto va considerata, valorizzata ed utilizzata nel percorso nuovo che inizia, permettendo così di avanzare con sicurezza e fiducia verso nuove conquiste conoscitive e relazionali.

continuità scuola maria luigia

PRIMAVERA – Infanzia

La continuità ha significato di accompagnare e sostenere il bambino nel passaggio dalla primavera alla scuola dell’infanzia attraverso un percorso in cui il bambino viene stimolato ad uscire dal suo “conosciuto” e a fare un “passo in più” grazie alla presenza dei bambini più grandi e alla sicurezza della relazione affettiva con le educatrici.

L’accoglienza alla scuola dell’infanzia avviene prima attraverso un colloquio tra le insegnanti e i genitori, poi si parte con un inserimento del bambino in classe, dove conosce le maestre e i compagni. Durante la festa dell’accoglienza il bambino è accolto con una grande festa e viene “affidato” ad un bambino “grande” della classe che lo introdurrà e accompagnerà nel cammino dell’anno.

INFANZIA – Primaria

Durante il loro ultimo anno nella scuola dell’infanzia i bambini “grandi” una volta alla settimana partecipano a laboratori di avvio alla scrittura e alla conoscenza dei numeri con i maestri e i tutor della classe quarta inoltre trascorrono alcune mattine nelle classi prime della scuola primaria, qui possono vedere gli spazi, conoscere e fare domande ai maestri e ai bambini che li precedono nel cammino scolastico.

PRIMARIA – Secondaria di primo grado

L’accoglienza avviene attraverso il lavoro congiunto degli insegnanti dei due livelli per garantire continuità didattica e per valorizzare le capacità individuali. Negli ultimi due anni della scuola primaria viene attivato un percorso di continuità con la scuola secondaria di primo grado attraverso lezioni “specialistiche”.

ORIENTAMENTO

Per tutto il ciclo della scuola secondaria di primo grado e, in particolare, tra la fine della seconda e l’inizio della terza, gli alunni sono aiutati, attraverso incontri e colloqui individuali, nella scelta del percorso successivo alla scuola dell’obbligo.